plastico ferroviario su due livelli con accessori plastico ferroviario
Mercatopoli Firenze Careggi




dove siamo:
Via delle Panche, 131/E
Firenze (FI)
Tel. 055 430302
firenzecareggi@mercatopoli.it
firenzecareggi.mercatopoli.it
LUN 09:30 12:30-16:00 19:00
MAR 09:30 12:30-16:00 19:00
MER 09:30 12:30-16:00 19:00
GIO 09:30 12:33-16:00 19:00
VEN 09:30 12:30-16:00 19:00
SAB Chiuso
DOM Chiuso

 







Acconsento al trattamento dei dati personali







NewsLetter
Mercatopoli

Da oggi, puo ricevere, nella tua e-mail tutte le notizie di Mercatopoli!
Il tuo nome:
Il tuo cognome:
La tua e-mail:
Acconsento al trattamento dati

plastico ferroviario su due livelli con accessori
Mercatopoli Firenze Careggi
Lunedì 26 Gennaio 2015

 

 

DA #mercatopolicareggi è arrivato un plastico ferroviario da non perdere !!!!

Gli inizi.

La data ufficiale di nascita del primo treno giocattolo è il 1891 quando la Märklin lancia sul mercato la prima scatola di treni assieme ad una serie di accessori, binari, locomotive e vagoni che permette di allargare il proprio parco ferroviario. I prezzi degli articoli a catalogo erano studiati in modo da poter soddisfare il budget di diverse occasioni dell'anno: Natale, Compleanno, piccoli regali e anche materiale da acquistare con pochi spiccioli.

I primi modelli Mä rklin erano prodotti inizialmente in tre scale (chiamate 1, 2 e 3) fatti di stagno saldato e verniciato e mossi da un motore a carica. Non erano molto dettagliati ma allorafurono un grande successo! Per questo Mä rklin aggiunse una quarta scala più piccola (0). Gli accessori vennero abbondantemente aumentati. Altre marche concorrenti tedesche, come la Bing, introdussero sul mercato prodotti concorrenti ma mantennero gli standard delle scale di riduzioni adottate dalla Märklin, pur utilizzando tecniche di produzione differenti per i propri modelli, come ad esempio l'utilizzo di stagno litografato che permetteva di avere modelli più colorati e più economici a discapito della robustezza.

Agli inizi del ventesimo secolo vennero introdotti nuovi metodi di propulsione, come ad esempio il vapore vivo e l'utilizzo di motori elettrici, seppur il più diffuso sistema di motorizzazione rimase quello a molla. La produzione della Märklin e della Bing cominciò ad essere esportata fuori dalla Germania, aiutando la diffusione a livello mondiale dei treni giocattolo. I mercati principali erano la Gran Bretagna, Francia e gli Stati Uniti. In Inghilterra non esistevano produttori di treni e nemmeno in Francia, mentre alcuni ve ne erano negli Stati Uniti. In Gran Bretagna esisteva però qualcos'altro: il modellismo ferroviario.

Il modellismo ferroviario.

L'hobby del modellismo ferroviario può ben dirsi avere origini in Gran Bretagna durante il periodo Edoardiano. C'erano già degli appassionati modellisti che costruivano modelli di locomotive a vapore vivo con un vero interesse per le ferrovie reali. Uno dei primi fornitori di questo gruppo di appassionati fu W. J. Basset-Lowke. Egli vide la potenzialità nell'usare i treni giocattolo tedeschi, in particolare le rotaie ed i meccanismi, con le parti esterne più accurate dei treni giocattolo e venderli non ai bambini ma agli adulti appassionati. Basset-Lowke venne coadiuvato da un altro giovane, Henry Greenly cone progettatore dei modelli. Greenly tra l'altro stabilì un sistema di scale usando il sistema Märklin come base di partenza. Egli fondò anche il primo periodico dedicato al modellismo ferroviario.



Ti è piaciuta questa pagina?

Condividila sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o premi "+1" per suggerire questo risultato alle tue cerchie di Google+. Diffondere i contenuti che trovi interessanti ci aiuta a crescere. Grazie!



Martedì 09 Giugno 2015
Venerdì 24 Aprile 2015
APERTI DOMENICA 26 E LUNEDI' 27
Martedì 17 Marzo 2015
MERCATOPOLI DAY IL GIORNO 11 APRILE !!
Rag. Soc. : Bartoli Raffaella - P. IVA : 06358890488
R.E.A.: FI-621851 - Registro Imprese:
Sede operativa: Via delle Panche, 131/E - 50141, Firenze (FI)
Telefono: 055 430302 - E-Mail: firenzecareggi@mercatopoli.it